Amazon si butta nel settore farmaceutico e compra Pillpack per 1 miliardo di dollari, nonostante Walmart fosse già in trattativa con Pillpack da mesi.

Amazon entra nel settore farmaceutico e acquista PillPack per 1 miliardo di dollari in contanti. PillPack è una farmacia online che vende farmaci predosati direttamente a domicilio. Pensata per quei pazienti che prendono molti farmaci nel corso della giornata, Pillpack era già in trattativa con Walmart da diverso tempo.

Le fonti sostengono che PillPack e Walmart erano in trattativa da mesi su un’acquisizione per meno di $ 1 miliardo, ma Walmart stava prendendo tempo per fare un’offerta finale più bassa. Tuttavia, subito dopo la notizia della CNBC di un probabile accordo fra Walmart e Pillpack, ad aprile di quest’anno, Amazon, senza perdersi in chiacchiere, decide di intensificare l’offerta con una proposta da 1 miliardo di dollari in contanti.

L’affare da 1 miliardo di dollari

Amazon, che aveva già lanciato una propria linea di farmaci da banco Amazon Basic Care solo pochi mesi fa, acquistando Pillpack chiude un ottimo affare. Con questa operazione farmaceutica, Amazon otterrà le licenze farmaceutiche per ben 49 stati degli Stati Uniti, escluse le Hawaii.

PillPack, che confeziona e distribuisce medicinali in tutto il paese, ha anche un contratto di vendita per corrispondenza con Express Scripts, il leader mondiale nel settore del pharmacy benefit manager. Infatti, il compito di Express Script è quello di porsi come intermediario tra le società farmaceutiche e le strutture sanitarie in modo da garantire a queste ultime dei prezzi più convenienti). Express Scripts conta oltre 1,3 miliardi di richieste soddisfatte e un fatturato superiore ai 100 miliardi di dollari.

L’accordo esistente fra Pillpack ed Express Scripts scade alla fine di luglio, ha detto il portavoce di quest’ultima, Brian Henry, e dovrebbe essere rinegoziato. Naturalmente, questo accordo è una potenziale minaccia per farmacie e rivenditori che vanno da CVS a Walmart.

Amazon dichiara guerra alle farmacie

Amazon, che da mesi cercava di prepararsi al salto nello spazio delle farmacie, grazie all’acquisto di PillPack riesce a concretizzare finalmente il suo sogno. Un’operazione di questo tipo, se si pensa all’allungamento della vita media ed alla sempre crescente richiesta di medicinali, costituisce una grossa opportunità per il colosso dell’online. Il settore farmaceutico è infatti stimato sui 400 miliardi di dollari.

Intanto, l’effetto Amazon si è già fatto sentire e le concorrenti farmaceutiche hanno registrato un crollo in borsa:  il titolo di Walgreens ha perso oltre il 9%, Rite Aid perde il 10,61% e Cvs Health il 9,32%.

 

 

 

Se l'hai trovato utile, condividilo su: